Termini & Condizioni

1. DURATA
La locazione rimane stabilita per il tempo di 1 giorno/i. L’unità sarà a disposizione per la consegna al conduttore nel porto di Porto Santa Margherita (VE) il giorno
 dalle ore 09:00 alle12.00 alle ore 17:30.

2. RICONSEGNA
L’unità deve essere riconsegnata al locatore nel porto del LOCATORE ogni giorno entro le ore 18.00
, nel medesimo buono stato in cui viene consegnata, salvo i normali deperimenti, libera da ogni vincolo e gravame dipendente da obbligazioni assunte dal conduttore.

Le eventuali riparazioni a spese dei conduttore, verranno effettuate da Marina 4 s.r.l. a spese del Conduttore.

Se per qualsiasi causa, eccetto la Forza Maggiore, il conduttore non riconsegni l’unità nei termini di tempo sopracitati, sarà tenuto a  pagamento di un corrispettivo pari al doppio della rata di fitto giornaliera. Salva la prova dei maggiori danni subiti dal locatore, in particolare, a titolo di esempio, la perdita che egli dovesse subire per l’annullamento di altro contratto di locazione, o il ritardo nella consegna ad altro conduttore.

In caso di imprevisti o malfunzionamento del motore, il conduttore deve necessariamente e per tempo avvisare telefonicamente il numero 347 5967897 o il numero 3939933703.

3. CONDIZIONI GENERALI
L’unità deve essere consegnata dal locatore stagna, munita di adeguate attrezzature, forniture ed equipaggiamento, nonché dei prescritti documenti e dotazioni di sicurezza previste per legge e, sotto ogni aspetto, in condizioni di navigabilità.

4. FITTO
Il conduttore corrisponderà per il periodo di locazione il prezzo come indicato nel listino prezzi vigente.

5. DEPOSITO CAUZIONALE
Con la firma del presente contratto il conduttore autorizza Marina 4 srl a prelevare, tramite strisciata della carta di credito o con ricevimento di contante, a titolo di deposito cauzionale, la somma di € 500,00 (cinquecento/00) per coprire eventuali danni arrecati all’imbarcazione data in locazione. Se tale somma non dovesse essere sufficiente, sarà obbligo del conduttore integrarla.

Sono a carico del conduttore le spese per la fornitura del combustibile, nonché le spese portuali e le tasse locali.

6. PERSONE TRASPORTATE
Il conduttore si impegna a non imbarcare altre persone oltre al numero di quelle dichiarate nel presente contatto. Eventuali persone imbarcate durante la navigazione dovranno essere immediatamente ricondotte a terra e le spese di andata e ritorno del personale addetto ai controlli saranno a carico del conduttore con tariffa “INTERVENTI IN MARE CON GOMMONE RESCUE” esposta presso gli uffici di Marina 4 srl, l’imbarcazione o la moto d’acqua può essere condotta solo dal sottoscrittore del contratto ed in caso di moto d’acqua non si possono trasportare minori di anni 16 e la persona trasportata deve essere solo quella sopra segnalata.

7. TRACCIABILITA’
Con la firma de presente contratto il locatore da il proprio consenso all’uso di un dispositivo di tracciabilità e lo riterrà, in caso di controversia, valido a tutti gli effetti
.

8. USO CONVENUTO
Il conduttore deve utilizzare l’unità esclusivamente per diporto, secondo le sue caratteristiche tecniche, risultanti da certificato di navigabilità, con la normale diligenza. Inoltre il conduttore: non potrà trasportare passeggeri e merci, né effettuare alcun tipo di commercio; dovrà rispettare il numero massimo delle persone ospitabili; non potrà partecipare a regate o competizioni nautiche di alcun genere; non chiederà di essere rimorchiato e non rimorchierà altre unità se non in caso di assoluta emergenza; non potrà guidare ubriaco ne fare uso di sostanze stupefacenti, neanche per uso personale pena l’immediata decadenza del contrato; non potrà uscire da un porto o lasciare un ancoraggio sicuro quando l’Autorità competente vieti la navigazione o in generale, quando le condizioni meteomarine, lo stato dell’unita e dei suo equipaggio siano tali da compromettere la sicurezza dell’unità e dei suoi ospiti; non potrà dirigere l’unità in porti o zone che risultino pericolosi in conseguenza di guerre, ostilità, operazioni militari, rivoluzioni e moti civili.

In caso di controllo da parte della Guardia Costiera o di altro organo competente ed in firmatario del contratto abbia violato uno dei punti sopra indicato, tutte le spese relative al procedimento saranno a carico dello stesso. In caso di sequestro del mezzo il firmatario del contratto corrisponderà a Marina 4 srl una indennità pari alla tariffa giornaliera del noleggio rapportata a tutto il periodo del sequestro oltre a tutte le altre spese che dovessero essere quantificate. Con la firma del presente contratto, inoltre, il firmatario esonera espressamente Marina 4 srl da ogni responsabilità civile e penale relativamente alle violazioni di cui sopra.

9. LIMITI DI CROCIERA
L’unità deve essere utilizzata tra porti buoni e sicuri, ove possa stare con sicurezza sempre galleggiante,
entro i seguenti Limiti di 1 miglio. E DIVIETO ASSOLUTO SPIAGGIARE O AVVICINARSI ALLA COSTA ENTRO I 500 METRI . E’ DIVIETO ASSOLUTO NAVIGARE ENTRO LA LAGUNA DI VENEZIA.

10. RESCISSIONE
Nel caso in cui il conduttore, per motivi indipendenti dalla sua volontà, fosse obbligato a rescindere il presente contratto prima dell’inizio della locazione, dovrà darne immediatamente comunicazione scritta al locatore che avrà la facoltà di trattenere tutti i pagamenti ricevuti, senza diritto a risarcimento danni.

In caso di maltempo verrà concordata altra data di locazione. Nel caso in cui il conduttore per qualsiasi motivo non possa usufruire di tale data non avrà diritto ad alcun rimborso.

11. SUB-LOCAZIONE
Il conduttore non potrà sub-locare l’unità, né cedere i diritti derivanti dal presente contratto, senza autorizzazione scritta del locatore.

12. COMUNICAZIONI
Il conduttore dovrà costantemente informare il locatore, a mezzo telefono, circa lo stato e la posizione dell’unità. In caso di incidente, danno o avaria, il conduttore dovrà darne immediata comunicazione ed eventuali riparazioni dovranno essere concordate ed autorizzate per iscritto dal locatore.

13. VARIE
Con la firma del presente contratto, in conduttore dichiara:

– di aver preso visione dell’ordinanza N° 22/2012 e dell’ordinanza “sicurezza balneare” vigenti emanate dall’Ufficio Circondariale Marittimo di Caorle, che disciplinano a livello locale l’esercizio del diporto nautico per finalità turistiche ricreative ed, in particolare, per quanto concerne le unità a motore e di essere a conoscenza del loro contenuto.

– di aver ricevuto copia delle tabella riportante le dotazioni di sicurezza previste dal D.M. n° 146/2008 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

– di essere/non essere (barrare la voce che non interessa) in possesso di patente nautica

– di saper nuotare e vogare.

14. LEGGE
Per quanto non disposto dal presente contratto si fa espresso richiamo alla legge.

15. ARBITRATO
Per qualsiasi controversia nascente dal presente contratto, è competente il Foro di Treviso (TV).